Smaltire l'argento colloidale

Ti piace il Forum? Cosa vorresti cambiare? Facci sapere.

Moderatori: Admin, ANTONIO55

Smaltire l'argento colloidale

Messaggioda LULUCG » 13/06/2012, 14:44

Vorrei sapere quanto tempo permane l'argento colloidale nell'organismo quindi i tempi di smaltimento.

Silvia
LULUCG
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 14/05/2012, 10:16

Re: Smaltire l'argento colloidale

Messaggioda ANTONIO55 » 15/06/2012, 12:09

LULUCG ha scritto:Vorrei sapere quanto tempo permane l'argento colloidale nell'organismo quindi i tempi di smaltimento.

Silvia

L'Ac di norma viene smaltito dopo una settimana dalla sua assunzione
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 687
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma

Re: Smaltire l'argento colloidale

Messaggioda LULUCG » 15/06/2012, 12:47

Ringrazio per la risposta. Ho iniziato ad utilizzare l'argento un paio di settimane fa con risultati entusiasmanti. In pratica in 2 giorni di utilizzo sia orale che nasale di Ac (diverse applicazioni giornaliere) sono riuscita ad avere gli stessi risultati che ottenevo con una settimana circa di cortisone (soffro di infezioni nasali recidive dovute a sinusite). Il mal di gola spesso si protraeva anche per settimane mentre con le sole applicazioni dirette in gola di Ac non diluito, cercando di non deglutire per un pò, il mal di gola è scomparso velocemente.
Mio marito l'ha usato per una ferita nel palmo della mano che continuava a buttare siero. Ha provato per circa 3gg con cicatrene senza risultato. Con l'Ac nel cerotto in 2 gg la ferita ha fatto la crosticina.......
Ringrazio di cuore per darmi tutte le delucidazioni su questa sostanza che non conoscevo e che mi sta aiutando veramente tanto, il mio unico cruccio è l'utilizzo in gravidanza perchè vorrei un figlio e l'idea di non poterlo usare in quel periodo mi butta davvero giù.

Silvia
LULUCG
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 14/05/2012, 10:16

Re: Smaltire l'argento colloidale

Messaggioda ANTONIO55 » 04/10/2012, 12:37

Ho provato a fare delle ricerche sull'utilizzo dell'Aci in gravidanza ma non ho trovato nulla contro.
Per uso topico sono sicuro che non ci siano problemi, mentre per l'utilizzo orale è bene informarsi presso un medico alternativo o un naturopata.
Antonio
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 687
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma


Torna a Consigli e critiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron