quanti dubbi da risolvere....

Questo Forum è dedicato alle esperienze e testimonianze personali sia positive che negative. Per rendere agevole la ricerca si consiglia di aprire il 3D con il nome della eventuale patologia trattata.

Moderatori: Admin, ANTONIO55

quanti dubbi da risolvere....

Messaggioda paolamatta » 28/02/2011, 12:32

ciao
eccomi qui, in risposta al tuo commento datomi alla presentazione
grazie ancora Antonio!
qui c'e' da studiare parecchio perche' ho parecchi dubbi da risolvere.
Le scorie che si formano col mio apparecchio sono legate al sedimento nero che si forma sull'elettrodo( rimangono soprattutto depositate sul fondo del bicchiere). Non riesco a capire come non faccia a formarsi (il sedimento) con barrette piu' grosse e con tensioni piu' alte...(o forse queste hanno l'invertitore che allevia il problema...? ) a proposito della bassa tensione, perche' allora nella critica al medivers dici:
"tanto varrebbe utilizzare il vecchio sistema con le tre pilette da 9 volt e le monete d’argento canadesi"?
anche nel mio caso l'impiego e' domestico e la produzione si limita a soli 200ml per volta. Forse in quel caso la bassa tensione e' compensata dalla maggiore superficie d'argento della moneta?
Tornando all'acqua.Mi risulta che piu' e' pura l'acqua e piu' lungo e' il processo di formazione dell'ACI perche' la conducibilita' elettrica e' bassa dalla scarsa presenza di sali, cristalli, metalli ecc...ma la qualota' dell'ACI ottenuta e' decisamente migliore.
L'acqua bidistillata ha conducibilita' <o.1 S/CM TOC<0.5 ppm mentre l'acqua altamente depuata di grado FU Farmalabor che ho procurato ha conducibilita' : <0.05 S/Cm TOC < 0.0005 ppm perche' mi consigli la bidistillata?
vorrei capire, scusami tanto
grazie ancora
e buon pomeriggio
paola
paolamatta
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 26/02/2011, 1:47

Re: quanti dubbi da risolvere....

Messaggioda ANTONIO55 » 28/02/2011, 13:33

paolamatta ha scritto:ciao
Non riesco a capire come non faccia a formarsi (il sedimento) con barrette piu' grosse e con tensioni piu' alte...
LE SCORIE SUGLI ELETTRODI SI FORMANO SEMPRE MA IN MISURA MOLTO MINORE SUI GENERATORI PROFESSIONALI.
LI' AVVIENE UNA COLORAZIONE PAGLIERINA CHE AUMENTA E DIVENTA PIU' SCURA SOLO SE SI VA OLTRE LE 13-15 PPM.


(o forse queste hanno l'invertitore che allevia il problema...? )
L'INVERTITORE PERMETTE CHE SI SPORCHINO IN EGUAL MISURA TUTI E DUE GLI ELETTRODI.

a proposito della bassa tensione, perche' allora nella critica al medivers dici:
"tanto varrebbe utilizzare il vecchio sistema con le tre pilette da 9 volt e le monete d’argento canadesi"?
ERA UN'ESAGERAZIONE PER DIRE : VISTO CHE I RISULTATI SONO QUESTI EVITATE DI SPENDERE GROSSE CIFRE PER GENERATORI GIOCATTOLO E USATE LE TRE PILETTE CON LE MONETE D'ARGENTO (CHE TRA L'ALTRO COSTAVANO UNA TRENTINA DI EURO) MA DATO LO SPESSORE DUREREBBERO UNA VITA E SOPRATTUTTO LA LORO SUPERFICIE E' DI GRAN LUNGA SUPERIORE AGLI ELETTRODINI DEL MEDIVERSE.



anche nel mio caso l'impiego e' domestico e la produzione si limita a soli 200ml per volta. Forse in quel caso la bassa tensione e' compensata dalla maggiore superficie d'argento della moneta? ESATTO

Tornando all'acqua.Mi risulta che piu' e' pura l'acqua e piu' lungo e' il processo di formazione dell'ACI perche' la conducibilita' elettrica e' bassa dalla scarsa presenza di sali, cristalli, metalli ecc...
ESATTO

ma la qualota' dell'ACI ottenuta e' decisamente migliore.
ESATTO

L'acqua bidistillata ha conducibilita' <o.1 S/CM TOC<0.5 ppm mentre l'acqua altamente depuata di grado FU Farmalabor che ho procurato ha conducibilita' : <0.05 S/Cm TOC < 0.0005 ppm perche' mi consigli la bidistillata?
SE L'ACQUA HA QUELLA PUREZZA VA BENISSIMO.
DATO CHE DI ACQUE F.U. CE NE SONO MOLTISSIME E QUELLE CHE HO PROVATO IO ERANO TUTTE AL DI SOTTO DELL'ACQUA BIDISTILLATA HO SEMPRE CONSIGLIATO QUELLA. E QUELLA BIDISTILLATA USATA PER LE SOLUZIONI INIETTABILI E' CONSIGLIATA DA TUTTI I RICERCATORI.
TIENI PRESENTE ANCHE IL COSTO L'ACQUA BIDISTILLATA AD ES. QUELLA DELLA CARLO ERBA CHE E' LA MIGLIORE IN COMMERCIO PER QUESTO TIPO DI USO COSTA ALL'INCIRCA 2 EURO AL LITRO, MENTRE QUELLA DEPURATA F.U. SPESSO COSTA ANCHE 3 O 4 EURO AL LITRO
CIAO ANTONIO

Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 687
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma

Re: quanti dubbi da risolvere....

Messaggioda paolamatta » 01/03/2011, 13:53

GRAZIEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE MILLE!!!
Buona giornata a tutti
paola
paolamatta
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 26/02/2011, 1:47


Torna a Esperienze e Testimonianze sull'impiego dell'Argento Colloidale Ionico

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron