DISIDROSI

Questo Forum è dedicato alle esperienze e testimonianze personali sia positive che negative. Per rendere agevole la ricerca si consiglia di aprire il 3D con il nome della eventuale patologia trattata.

Moderatori: Admin, ANTONIO55

DISIDROSI

Messaggioda ANTONIO55 » 08/09/2013, 11:59

Una testimonianza sull’utilizzo dell’Argento Colloidale Ionico per la patologia chiamata “Disidrosi” che procura non pochi fastidi a chi l’ha contratta.
Il link che spiega cos’è la disidrosi: http://it.wikipedia.org/wiki/Disidrosi
Un’amica del mio collega d’ufficio che utilizza l’Aci dal 2007, mi ha inviato le foto sull’excursus di questa patologia dopo aver provato ad usare l’Argento Colloidale Ionico e mi ha scritto la testimonianza che troverete più sotto.
Erano diversi mesi che pur seguendo le prescrizioni del suo dermatologo non aveva avuto risultati positivi.
Sono in possesso di 19 foto che testimoniano l’efficacia dell’Aci ma devo trovare il sistema per inserirle tutte nel forum.

1^ mail
Ciao ecco le foto di cui ti parlavo,
nei giorni precedenti il 22 agosto dopo aver messo eosina e flubason la situazione già grave è peggiorata fino a portare infezione e gonfiore, ho iniziato quindi con il rifocin antibiotico e beben clorossina il colore rosso è dell'eosina rimata nei giorni precedenti, l'arancio del rifocin e il lucido del pus che fuoriusciva. Nella notte ho lavato i piedi con bicarbonato e cercato di togliere il colore dell'eosina, ho messo su il rifocin beben e garze impregnate con l'argento colloidale il risultato al 23 agosto lo vedi nelle foto, ancora gonfiore ma già inferiore.
Ho continuato così per giorni tenendo sempre i piedi fasciati e puliti con garze ben imbevute di argento fino ad ottenere il risultato del 28 agosto.
Non più necessarie le fasciature poiché le ferite erano chiuse ho cmq continuato a tenere i calzini in cotone umidi di argento durante il giorno e fasciati durante la notte.
così per altri tre giorni fino ad aver esaurito l'argento di cui disponevo.
Le foto di oggi ti mostrano come la pelle sia rimasta segnata ma è morbida e integra tanto che per la prima volta ho messo le scarpe senza aver fastidi.
Grazie :-)
Se hai bisogno di altre info dimmi pure.
Mandami poi il link del tuo forum.
Buona serata
Ambra


2^ mail
Erano almeno 3 mesi che cercavo di farli guarire con flubason e poi con beben clorossina senza ottenere risultato alcuno fino ad arrivare alla situazione degenerativa che hai visto nelle prime foto, portavo scarpe aperte ma neanche quello mi è stato d'aiuto.
Un vero incubo.
Grazie ancora
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 687
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma

Re: DISIDROSI

Messaggioda Admin » 08/09/2013, 19:19

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Admin
Amministratore
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 15/06/2010, 20:50

Re: DISIDROSI

Messaggioda ANTONIO55 » 08/09/2013, 22:32

Dimenticavo di dire che l'Argento Colloidale utilizzato dall'amica del mio collega è quello Ionico prodotto con un generatore elettrolitico del Ferioli. :D
Tanto per ribadire il concetto che l'Aci funziona indipendentemente da chi affermava la sua scarsa efficacia, se non addirittura tossicità per ragioni diverse dalla divulgazione pura e semplice. :x
Antonio
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 687
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma


Torna a Esperienze e Testimonianze sull'impiego dell'Argento Colloidale Ionico

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron