sull'efficacia dell'argento colloidale Ferioli super potenzi

Questo Forum è dedicato alle esperienze e testimonianze personali sia positive che negative. Per rendere agevole la ricerca si consiglia di aprire il 3D con il nome della eventuale patologia trattata.

Moderatori: Admin, ANTONIO55

sull'efficacia dell'argento colloidale Ferioli super potenzi

Messaggioda beta » 22/07/2013, 22:34

Salve. Scrivo su questo forum per la prima volta perchè avrei bisogno di notizie, se possibile, sull'efficacia dell'argento colloidale Ferioli super potenziato 10 ppm, nei riguardi della patologia di cui soffro. Ieri ho fatto un ordine di 3 flaconi di questo prodotto presso il negozio sito a Mestre dell'Arganiascorbile. Ho 58 anni e soffro ormai da parecchio tempo di un epididimite in conseguenza di un infezione batterica che si situa nella regione testicolare. Non ne ho la certezza ma la resistenza di questi batteri ( prima escherichia coli e poi strep. beta emolitico grp. b) mi fa pensare che l'infezione si sia annidata nella prostata. Fino ad ora le ho tentate tutte ma senza risultato, in più sono diventato allergico alle cefalosporine e ad un altra classe di antibiotici che mi procurano una pericolosissima reazione autoimmune. A suo tempo Ho fatto anche uso di argento colloidale ionico 10 ppm nella misura di alcuni litri, ma senza nessun risultato. Ora mi chiedo se questo prodotto essendo innovativo, possa avere l' efficacia necessaria al mio caso. Vi ringrazio
beta
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 22/07/2013, 21:35

Re: sull'efficacia dell'argento colloidale Ferioli super pot

Messaggioda ANTONIO55 » 23/07/2013, 7:09

beta ha scritto:Salve. Scrivo su questo forum per la prima volta perchè avrei bisogno di notizie, se possibile, sull'efficacia dell'argento colloidale Ferioli super potenziato 10 ppm, nei riguardi della patologia di cui soffro. Ieri ho fatto un ordine di 3 flaconi di questo prodotto presso il negozio sito a Mestre dell'Arganiascorbile. Ho 58 anni e soffro ormai da parecchio tempo di un epididimite in conseguenza di un infezione batterica che si situa nella regione testicolare. Non ne ho la certezza ma la resistenza di questi batteri ( prima escherichia coli e poi strep. beta emolitico grp. b) mi fa pensare che l'infezione si sia annidata nella prostata. Fino ad ora le ho tentate tutte ma senza risultato, in più sono diventato allergico alle cefalosporine e ad un altra classe di antibiotici che mi procurano una pericolosissima reazione autoimmune. A suo tempo Ho fatto anche uso di argento colloidale ionico 10 ppm nella misura di alcuni litri, ma senza nessun risultato. Ora mi chiedo se questo prodotto essendo innovativo, possa avere l' efficacia necessaria al mio caso. Vi ringrazio

Ciao Beta,
il problema delle infezioni prostatiche è che di solito ci sono calcificazioni all'interno, per cui è piuttosto difficile far incontrare il colloide con i germi patogeni.
Il nuovo prodotto è stato immesso da poco nel mercato e come sai bene come per l'Argento Colloidale Ionico valevano solo le testimonianze degli utilizzatori, poichè non esisteva e non esiste tuttora una sperimentazione da parte di ricercatori istituzionali o indipendenti, anche per il nuovo colloide bisognerà aspettare un certo periodo (di sicuro breve visti i primi risultati su altre patologie) per avere la certezza che possa funzionare su tutto.
Una prova va fatta sicuramente.
Facci sapere come andrà a finire.
Antonio
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 675
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma

Re: sull'efficacia dell'argento colloidale Ferioli super pot

Messaggioda beta » 23/07/2013, 10:21

Grazie Antonio, mi potresti indicare il miglir metodo di assunzione e la quantità utile? Inoltre una concentrazione più alta può esses più efficace?
beta
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 22/07/2013, 21:35

Re: sull'efficacia dell'argento colloidale Ferioli super pot

Messaggioda ANTONIO55 » 23/07/2013, 11:35

beta ha scritto:Grazie Antonio, mi potresti indicare il miglir metodo di assunzione e la quantità utile? Inoltre una concentrazione più alta può esses più efficace?

Con l'Ac del Ferioli potresti cominciare con 10 gocce sublinguali da trattenere per un paio di minuti tre volte al dì, bevendo subito dopo abbondante acqua.
La dose va aumentata in base ai risultati.
Una concentrazione più alta è sicuramente più efficace, in questo caso chiedi direttamente a Guido (Ferioli).
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 675
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma

Re: sull'efficacia dell'argento colloidale Ferioli super pot

Messaggioda Luce » 24/09/2013, 1:33

Salve Beta...spero tu segua ancora il forum...gli antibiotici che ti hanno procurato la reazione autoimmune quali erano? Mi sarebbe utile saperlo perché sono ammalata di patologia autoimmune e sto facendo uso di antibiotici.
Con l'Aci come va? Un saluto
Luce
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 09/05/2013, 7:37


Torna a Esperienze e Testimonianze sull'impiego dell'Argento Colloidale Ionico

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron