ACi per infezioni gravi e interazioni col cloro

Questo Forum è dedicato alle esperienze e testimonianze personali sia positive che negative. Per rendere agevole la ricerca si consiglia di aprire il 3D con il nome della eventuale patologia trattata.

Moderatori: Admin, ANTONIO55

ACi per infezioni gravi e interazioni col cloro

Messaggioda Emily » 12/01/2012, 0:53

Salve a tutti,
tre giorni fa ho deciso di provare l'ACi per provare a curare (o almeno tenere più sotto controllo) le mie infezioni polmonari da anni croniche, che non si riescono ad eradicare neanche con forti antibiotici per endovena a causa del difetto genetico che causa la malattia fibrosi cistica: ho staffilococco e vari ceppi di pseudomonas aeruginosa e mucoide in concentrazioni di 10 alla 5^ ciascuno. Il farmacista mi ha dato l'A.C xxxxx della xxxxx xxxxxxx da prendere per via orale 40 gt x 2 a digiuno e A.C. Ph.Eur.6.0 10ppm in acqua bidistillata prodotto da lui stesso da inalare per aerosol 4 cc una volta al dì.
Volevo chiedere: data la serietà delle mie infezioni, è sufficiente?
Un'altra domanda: mi ha raccomandato di non mischiare assolutamente l'A.C. con l'acqua fisiologica per evitare il legame con il sodio cloruro, ma il mio problema è che oltre all'aerosol di A.C. devo farne altri che contengono acqua fisiologica e soluzione di sodio cloruro al 7%... è possibile che a livello dell'epitelio polmonare le sostanze si leghino inattivando l'argento? Che distanza di tempo dovrei mantenere tra i vari aerosol? C'è un lasso di tempo oltre il quale l'AC inalato si considera assorbito dai tessuti e non più inattivabile dal sodio cloruro? O non c'è proprio modo di continuare a fare tutti questi aerosol?
Spero che qualche utente esperto mi possa rispondere e risolvere i miei dubbi, spero in particolare il Sig. Antonio e xxxxx titolare della xxxxx.
Grazie! :)
Emily
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 11/01/2012, 22:22

Re: ACi per infezioni gravi e interazioni col cloro

Messaggioda ANTONIO55 » 12/01/2012, 9:24

Ciao Emily,
benvenuta sul Forum,
mi dispiace ma non posso esserti utile per due motivi: non ho mai provato la tipologia di Aci che hai acquistato presso quella Farmacia e non conosco il prodotto galenico per l'aerosol di quel farmacista.
Per ragioni di etica personale mi sento di consigliare solo prodotti che ho testato direttamente e di cui conosco la composizione e soprattutto l'efficacia.
Il titolare di quella Ditta che rivende quel tipo di Aci non è più presente sul nostro Forum da tempo quindi non potrà rispondere alle tue domande.
Strano però che il farmacista che ti ha venduto quel prodotto ti abbia raccomandato di non mischiare assolutamente l'A.C. con l'acqua fisiologica per evitare legami con il cloruro: in teoria quel prodotto da come viene presentato sul mercato è molto particellare e quasi per nulla ionico, quindi qualcosa mi sfugge.
L'argento metallico è scarsamente o per niente reattivo con gli ioni cloruro, a differenza dell'argento ionico (Ag+) che invece si lega con lo ione cloro creando cloruro d'argento (che tra l'altro viene smaltito in pochi giorni dagli organi emuntori) e che comunque a quelle quantità non potrebbe creare alcun problema.
Data la serietà delle tue infezioni, ti consiglio di rivolgerti ad un naturopata serio che possa seguire da vicino il decorso della patologia.
Antonio
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 687
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma

Re: ACi per infezioni gravi e interazioni col cloro

Messaggioda Emily » 12/01/2012, 22:37

Grazie mille Antonio per aver preso in considerazione la mia domanda. Continuerò la mia ricerca sulle migliori modalità di impiego nella speranza di ottenere dei risultati. Tra l'altro, ho paura a parlare perché mi sembra troppo presto e soprattutto troppo bello per essere vero... ma da ieri mi sembra di notare un apprezzabile miglioramento a livello respiratorio. Continuerò a seguire questo forum e se davvero vedrò dei miglioramenti documentabili ve lo farò sapere senz'altro... lo farò sapere A TUTTI!!
Emily
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 11/01/2012, 22:22

Re: ACi per infezioni gravi e interazioni col cloro

Messaggioda Il_consigliere » 13/01/2012, 20:55

Un saluto a tutti gli utenti del forum.
Volevo portare anche io una testimonianza sull'efficacia dell'argento colloidale per eliminare lo stafiloccocco e lo pseudomonas. Ho fatto cicli di antibiotici ma senza grandi risultati. Un po' stavo bene e dopo qualche mese tutto ricominciava. A ottobre dell'anno scorso ho comprato un generatore di argento colloidale e ho cominciato ad usare l'aci per lo stafiloccocco che mi tormentava da anni. Mi sono informato su internet sull'aci e ho deciso di provare su me stesso.
Dopo una quindicina di giorni ho cominciato a stare meglio e alle analisi la quantità di batteri era diminuita di molto.
Ho proseguito ancora per quindici giorni e da allora non ho avuto più problemi. Per sicurezza ho continuato a prenderne un cucchiaino al giorno non si sa mai. Invece lo pseudomonas alle vie urinarie lo aveva mio nonno che è stato ricoverato diverse volte in ospedale per questioni varie. Quando ho scoperto che funzionava così bene su di me e lo ho fatto provare a quasi tutti i miei familiari, mio nonno mi da dato fiducia e ha voluto provare anche lui. Ne prendeva una tazzina da caffè mattina e sera e dopo una mesata ha cominciato a stare bene.
Ora lo metterebbe anche nel caffè.
Non smetterò mai di ringraziare chi mi ha indirizzato su questo forum e soprattutto Antonio55 che mi ha consigliato quale generatore comprare e mi ha aiutato per le dosi.
Auguro un buon anno e un buon aci a tutti.
Marco
Il_consigliere
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 29/06/2010, 18:19

Re: ACi per infezioni gravi e interazioni col cloro

Messaggioda ANTONIO55 » 14/01/2012, 12:23

Ciao Marco,
Buon Anno anche a te.
Sono felice dei risultati che hai ottenuto con l'Aci sia per te che per i tuoi famigliari.
Era scontato che con un generatore professionale come quello che hai acquistato, il prodotto finale fosse ottimo e di conseguenza i risultati positivi.
Buon proseguimento.
Antonio
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 687
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma

Re: ACi per infezioni gravi e interazioni col cloro

Messaggioda al fr » 14/01/2012, 14:54

ciao marco
purtroppo non ho capito quale generatore di aci hai acquistato!
anche io prima o poi acquisterò un generatore aci da ferioli molto probabilmente. tu invece dove lo hai acquistato e come?
grazie e ciao aldo.
al fr
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 21/02/2011, 17:06

Re: ACi per infezioni gravi e interazioni col cloro

Messaggioda Il_consigliere » 15/01/2012, 15:45

ciao aldo
ho acquistato il look 1.2 della tecnosalute su ebay annunci
Il_consigliere
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 29/06/2010, 18:19

Re: ACi per infezioni gravi e interazioni col cloro

Messaggioda ANTONIO55 » 16/01/2012, 9:26

al fr ha scritto:ciao marco
purtroppo non ho capito quale generatore di aci hai acquistato!
anche io prima o poi acquisterò un generatore aci da ferioli molto probabilmente. tu invece dove lo hai acquistato e come?
grazie e ciao aldo.

I generatori di Guido sono in numero limitato oltre il quale non sarà più possibile averli.
Meglio informarsi per tempo direttamente da lui.
Antonio
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 687
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma


Torna a Esperienze e Testimonianze sull'impiego dell'Argento Colloidale Ionico

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron