ciao a tutti da Brunella

Sei nuovo? Presentati qui! Facci sapere quali sono i tuoi interessi sull'argomento.

Moderatori: Admin, ANTONIO55

ciao a tutti da Brunella

Messaggioda brunigo » 28/05/2014, 16:19

ciao a tutti,
mi chiamo Brunella e ho 50 anni.
Mi sono imbattuta nel vostro forum cercando su internet info relative all'argento colloidale per curare un'eruzione cutanea in zona inguinale che si presenta (da alcuni anni) alcune volte all'anno quando sono particolarmente stressata, sempre nello stesso punto.
La forma è simile a una tigna che mi ero presa da un gatto (con eruzioni cutanee in tutto il corpo), allora curata con antimicotici/antibiotici per bocca e con pomate localmente. Ho evitato una visita dal dermatologo perché temo mi possa prescrivere nuovamente le bombe chimiche prescritti in passato e che mi hanno dato molti effetti collaterali (candida, vaginiti ecc.) Il mio medico agopuntore mi ha detto che potrebbe essere pitiriasi rosea (ce l'ha avuta il mio compagno alcuni anni fa, quindi visto che è di origine virale, potrebbe anche essere). Ho provato a 'curare' la piaghetta con aloe e tea tree oil, con olio di iperico e altri rimedi naturali senza grossi risultati.
Vorrei usare l'argento colloidale a livello locale, direttamente sulla piaga.
E, già che ci sono, vorrei conoscere meglio questo prodotto dalle molteplici proprietà.
Così eccomi qui.
Nel forum ho già letto diverse info utili.
Però, essendo una neofita, vorrei capire meglio la differenza di utilizzo fra Argento Laser di Ferioli acquistabile sul sito di argania e l'argento colloidale venduto sul sito di Tecnosalute e il prodotto Idrogel.
Potete dirmi se c'è già un post riepilogativo a riguardo o darmi indicazioni?
L'argento colloidale per uso interno è in grado di ridurre un utero fibromatoso di grandi dimensioni (circa 10-12 cm di diametro)?
Vi ringrazio e vi saluto cordialmente.
Brunella
brunigo
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 28/05/2014, 15:43

Re: ciao a tutti da Brunella

Messaggioda ANTONIO55 » 29/05/2014, 8:27

Ciao Brunella,
benvenuta sul Forum.
Il colloide venduto dalla Argania viene fornito proprio dalla Tecnosalute, quindi è assolutamente uguale.
La differenza tra l’Argento Colloidale liquido e il prodotto Idrogel è nella formulazione del prodotto, ma il colloide che c’è dentro è assolutamente uguale.
E’ stato concepito come idrogel per essere applicato topicamente in modo da evitare l’asciugamento del colloide tradizionale che in quel modo perderebbe la sua efficacia.
Infatti gli ioni di argento vengono emessi in ambiente fluido fino a che c’è liquido, dopodiché l’emissione cessa e quindi anche l’efficacia.
Non credo l’argento per uso orale possa ridurre l’utero fibromatoso, ma non ho testimonianze sulla materia.
I colloidi d’argento sono efficaci contro batteri, virus, funghi e parassiti monocellulari, ed aiutano il sistema immunitario a combattere meglio le sue battaglie contro i germi patogeni. Di più non credo possa fare.
Per altre info utili su questa preziosa sostanza puoi andare sul mio sito che ospita questo forum (se non l’hai già fatto): http://www.argentocolloidale.org/
Buon proseguimento.
Antonio
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 687
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma

Re: ciao a tutti da Brunella

Messaggioda brunigo » 29/05/2014, 10:11

ciao Antonio,
grazie per l'accoglienza nel gruppo e per la tua gentile risposta.
Ieri sera ho continuato lo 'studio' dell'ACI leggendomi le tante info utili che ho trovato sul tuo sito (complimenti!!!! davvero benfatto) e su quello di Tecnosalute.
Sicuramente ordinerò le gocce e l'idrogel ma, a pensarci bene, visti i numerosi utilizzi dell'ACI, sia a livello personale, sia per l'igiene della casa, sia per la cura degli animali (ho 2 cani e 1 gatto), sto facendo un pensierino sull'acquisto dell'apparecchio Look per la produzione casalinga, così potrebbero beneficiarne anche i miei genitori e mia sorella. A fare 4 conti alla lunga il generatore look è un bell'investimento che alla fine fa risparmiare. Spero solo di riuscire a fare
Ti chiedo solo un'ultima info: ma l'ACI che si produce 'homemade' con l'apparecchio della Tecnosalute ha caratteristiche e potenza diverse rispetto ai prodotti da loro preparati e venduti (ACI Laser e Idrogel), vero?
In tal caso tu consigli di usare l'ACI Laser per uso interno e casi 'gravi' (poche gocce) e quello prodotto con il LOOK per uso esterno/casa/animali?
Grazie per la tua gentilezza e disponibilità e grazie soprattutto per la tua generosa condivisione di info attraverso sito e forum.
Ti auguro una felice giornata.

Brunella
brunigo
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 28/05/2014, 15:43

Re: ciao a tutti da Brunella

Messaggioda ANTONIO55 » 29/05/2014, 11:36

Ciao Brunella,
l’argento colloidale ionico (acronimo Aci) è l’unico colloide che possiamo produrre in proprio con un apparecchio opportuno.
Sia il prodotto Laser che quello chimico non è alla nostra portata sia per la complicazione della produzione che dell’investimento economico.
L’Aci ha sempre funzionato da quando è stato costruito il primo generatore elettrolitico (parliamo dei primi del ‘900).
Il suo efficace utilizzo sia per via orale, che per via topica è testimoniato dalla moltitudine delle persone che lo hanno provato.
Alcuni anni fa è stato introdotto sul mercato un nuovo prodotto (Ac Laser della Tecnosalute) che ha caratteristiche diverse nella densità delle particelle d’argento.
L’Aci elettrolitico ad una densità di 10 ppm ci fornisce circa 2 ppm di particelle di argento (Ag0) e circa 8 ioni argento (Ag+).
I colloidi Laser o quelli particellari hanno una maggiore quantità di particelle d’argento rispetto agli ioni.
La proporzione è all'incirca inversa rispetto all'argento ionico elettrolitico e cioè 8 particelle d’argento (Ag0) e 2 ioni (Ag+)
E’ chiaro che l’efficacia dei colloidi particellari è superiore a quella dell’argento ionico.
Entrambi possono essere utilizzati sia oralmente che per via topica.
Nei casi in cui c’è una colonizzazione dei germi piuttosto alta, se non si riesce a debellarli con l’Ac ionico si può intervenire con l’Ac particellare della Tecnosalute, in particolare l'ultimo prodotto chiamato "Iperattivato".
Per tutto il resto si può usare l’Ac ionico senza problemi, continuerà a funzionare fino a che la Terra metterà a disposizione l’argento per farne elettrodi.
La procedura di produzione dell’argento elettrolitico con i generatori professionali della Tecnosalute è quanto di più semplice si possa chiedere ad un apparecchio del genere.
Basta riempire il vaso di acqua bidistillata, inserire gli elettrodi ed accendere il generatore.
Dopo circa 20/25 minuti controllare la densità con l'apposito strumento e se leggiamo 11 ppm possiamo spegnere il generatore.
Per qualsiasi altra info siamo qui a disposizione.
Una felice giornata anche a te.
Antonio
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 687
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma

Re: ciao a tutti da Brunella

Messaggioda brunigo » 30/05/2014, 16:18

Grazie mille Antonio e a presto.......
..... intanto continuo a studiare ;)
buon weekend.
Brunella
brunigo
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 28/05/2014, 15:43


Torna a Presentazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron