Nuova iscritta

Sei nuovo? Presentati qui! Facci sapere quali sono i tuoi interessi sull'argomento.

Moderatori: Admin, ANTONIO55

Nuova iscritta

Messaggioda luciaariis » 24/01/2014, 16:10

Ciao a Tutti

mi chiamo Lucia , sono di Roma e mi sono appena iscritta...

Non ho mai usato l'argento colloidale , una mia collega me ne ha parlato e oggi ne prendo una boccetta in farmacia.. visto i suoi mille usi !

La prima cosa lo userò per la mia congiuntivite.. e ho letto pure che utile in casdo di diarrea.. userò il tasto cerca ma se qualcuno puo' indicarmi la posologia..

Il tipo che ho ordinato e' argento ionico colloidale 20 ppm

Grazie
luciaariis
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 24/01/2014, 16:05

Re: Nuova iscritta

Messaggioda ANTONIO55 » 27/01/2014, 9:36

luciaariis ha scritto:Ciao a Tutti

mi chiamo Lucia , sono di Roma e mi sono appena iscritta...

Non ho mai usato l'argento colloidale , una mia collega me ne ha parlato e oggi ne prendo una boccetta in farmacia.. visto i suoi mille usi !

La prima cosa lo userò per la mia congiuntivite.. e ho letto pure che utile in casdo di diarrea.. userò il tasto cerca ma se qualcuno puo' indicarmi la posologia..

Il tipo che ho ordinato e' argento ionico colloidale 20 ppm

Grazie

Ciao Lucia,
benvenuta nel Forum.
Per la congiuntivite basta inserire 2/3 gocce di argento colloidale in ogni occhio e ripetere l'applicazione tre volte al dì fino a risoluzione del problema.
Per la diarrea occorrono 20/30 ml di argento seguito da un paio di bicchieri d'acqua per far arrivare il più presto possibile il colloide all'intestino.
Ripetere due o tre volte e assumere fermenti lattici per ristabilire la flora intestinale, non perchè viene distrutta dall'Aci, ma perchè nei casi di diarrea è sempre utile un'operazione del genere.
Antonio
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 687
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma

Re: Nuova iscritta

Messaggioda luciaariis » 05/02/2014, 11:41

ciao Dottore Antonio grazie di avermi risposto, io volevo sapere 20 o 30ml corrisponde quante gocce? invece x l'influenza raffreddore e febbre quante gocce e come si prende a digiuno o dopo pasti?
Dottore Antonio io volevo dare anche mia mamma, mia mamma prendere parecchi medicinali x patologie sia la pressione alta,depressione, osteoporosi, epatite hiv e problemi vescica.
Dottore Antonio attendo la risposta messaggio tante grazie di cuore
luciaariis
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 24/01/2014, 16:05

Re: Nuova iscritta

Messaggioda ANTONIO55 » 06/02/2014, 14:17

luciaariis ha scritto:ciao Dottore Antonio grazie di avermi risposto, io volevo sapere 20 o 30ml corrisponde quante gocce? invece x l'influenza raffreddore e febbre quante gocce e come si prende a digiuno o dopo pasti?
Dottore Antonio io volevo dare anche mia mamma, mia mamma prendere parecchi medicinali x patologie sia la pressione alta,depressione, osteoporosi, epatite hiv e problemi vescica.
Dottore Antonio attendo la risposta messaggio tante grazie di cuore

Ciao Licia,
non sono dottore, ma un semplice perito elettronico studioso di salutistica, per cui i miei consigli sono da considerare tali e quali e non prescrizioni mediche che vanno fatte escusivamente da personale qualificato ed iscritto agli opportuni Albi Medici.
Devo dire che non ho mai misurato la quantità di gocce relativa a 20 o 30 ml di Argento Colloidale, ma la dose da utilizzare per l'influenza sarebbe di circa 50 gocce per tre volte al dì.
Se invece si utilizza l'Argento Colloidale Ionico, allora bisogna utilizzarne una quantità maggiore: appunto 20 o 30 ml che si possono assumere con un misurino adeguato.
L'assunzione dell'Ac può essere fatta sia a digiuno che durante o dopo i pasti: ancora nessuno ha sperimentato in via ufficiale la differenza di utilizzo durante la giornata, quindi direi che possiamo regolarci senza problemi.
Antonio
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 687
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma


Torna a Presentazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron