Presentazione e info

Sei nuovo? Presentati qui! Facci sapere quali sono i tuoi interessi sull'argomento.

Moderatori: Admin, ANTONIO55

Presentazione e info

Messaggioda zzchupszz » 24/06/2013, 22:00

E' da un po' che seguo il forum perché l'argomento "argento colloidale" mi ha molto interessata.
Mi sono documentata anche acquistando il libro di Pies Josef "Uso Terapeutico dell'Argento Colloidale, Prezioso Antibiotico Naturale"
La scorsa settimana ho acquistato sul sito della Tecnosalute l'argento colloidale laser a 100 ppm.
Siccome ho letto anche su questo sito che per le patologie "più semplici" è sufficiente il prodotto a 10 ppm pensavo di crearmi una bottiglietta con questa diluizione.
Ho letto che il rapporto per ottenerla è 1:10 ma non ho capito di che cosa sono fatte le 10 parti.
Nei vari post si parla di acqua bidistillata per la produzione in casa di argento colloidale ma per la diluizione quale tipo di acqua bisogna usare perché il prodotto conservi le sue caratteristiche nel tempo come quello acquistato? Acqua bidistillata, di bottiglia o è sufficiente l'acqua del rubinetto?
Grazie a chiunque può darmi questi chiarimenti.
zzchupszz
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 24/06/2013, 21:31

Re: Presentazione e info

Messaggioda ANTONIO55 » 25/06/2013, 10:00

zzchupszz ha scritto:E' da un po' che seguo il forum perché l'argomento "argento colloidale" mi ha molto interessata.
Mi sono documentata anche acquistando il libro di Pies Josef "Uso Terapeutico dell'Argento Colloidale, Prezioso Antibiotico Naturale"
La scorsa settimana ho acquistato sul sito della Tecnosalute l'argento colloidale laser a 100 ppm.
Siccome ho letto anche su questo sito che per le patologie "più semplici" è sufficiente il prodotto a 10 ppm pensavo di crearmi una bottiglietta con questa diluizione.
Ho letto che il rapporto per ottenerla è 1:10 ma non ho capito di che cosa sono fatte le 10 parti.
Nei vari post si parla di acqua bidistillata per la produzione in casa di argento colloidale ma per la diluizione quale tipo di acqua bisogna usare perché il prodotto conservi le sue caratteristiche nel tempo come quello acquistato? Acqua bidistillata, di bottiglia o è sufficiente l'acqua del rubinetto?
Grazie a chiunque può darmi questi chiarimenti.

Ciao ZZchupszz,
benevenuta sul Forum.
10 p.p.m. (parti per milione) indica la densità delle particelle d'argento rispetto al liquido in cui sono immerse.
Se vuoi diluire il flacone da 100 p.p.m. devi usare acqua bidistillata acquistata in Farmacia o presso qualche Azienda produttrice.
La diluizione del flacone da 100 ml a 100 p.p.m. con un altro flacone da 100 ml di acqua bidistillata ti da come risultato 200 ml a 50 p.p.m.
Diluendolo ulteriormente con la stessa quantità (200 ml) ottieni un flacone da 400 ml a 25 p.p.m. E ancora: con altri 400 ml ottieni un flacone da 800 ml a 12,5 p.p.m.
Il rapportoo è di 1:10 quindi se vuoi ottenere direttamente 1 litro a 10 p.p.m. devi aggiungere circa 900 ml di acqua bidistillata al flacone da 100 ml da 100 p.p.m.
Per controllare la diluizione sarebbe opportuno acquistare un densimetro o conduttivimetro, che non è il massimo della precisione, ma ti visualizza più o meno la densità del prodotto.
L'acqua del rubinetto non è indicata per la diluizione, anche se rispetto all'Argento Colloidale Ionico, quello particellare che hai acquistato dalla Tecnosalute non subisce lo stesso degrado ambientale.
In ogni caso puoi usare il prodotto acquistato assumendolo in gocce invece che come viene usato normalmente l'Argento Collidale Ionico.
Antonio
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 687
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma

Re: Presentazione e info

Messaggioda zzchupszz » 25/06/2013, 14:47

Grazie Antonio per la spiegazione, sei sempre molto gentile.
Approfitto quindi per sottoporti un altro dubbio che ho.
Se dovessi fare degli impacchi o delle fasciature con l'argento colloidale posso mettere alcune gocce di argento 100 ppm in acqua di rubinetto, bagnare le bende e metterle sulla parte interessata o anche in questo caso bisogna usare acqua bidistillata?
Scusami ma voglio avere un quadro chiaro per utilizzare al meglio l'AC.
zzchupszz
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 24/06/2013, 21:31

Re: Presentazione e info

Messaggioda ANTONIO55 » 25/06/2013, 16:36

zzchupszz ha scritto:Grazie Antonio per la spiegazione, sei sempre molto gentile.
Approfitto quindi per sottoporti un altro dubbio che ho.
Se dovessi fare degli impacchi o delle fasciature con l'argento colloidale posso mettere alcune gocce di argento 100 ppm in acqua di rubinetto, bagnare le bende e metterle sulla parte interessata o anche in questo caso bisogna usare acqua bidistillata?
Scusami ma voglio avere un quadro chiaro per utilizzare al meglio l'AC.

Nessun problema con il particellare del Ferioli, puoi usare anche l'acqua del rubinetto.
Il bendaggio va bagnato nuovamente nel momento in cui l'acqua si è asciugata. Per evitare ciò, puoi mettere una bustina di plastica sulla garza o aggiungere alla fasciatura la plastica con cui si avvolgono gli alimenti: in questo caso ritarderai l'evaporazione dell'acqua.
Antonio
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 687
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma

Re: Presentazione e info

Messaggioda zzchupszz » 25/06/2013, 19:03

Ora mi è tutto chiaro.
Grazie 1000 !!
zzchupszz
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 24/06/2013, 21:31


Torna a Presentazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron