Sono triste e disperata. La mia situazione.

Sei nuovo? Presentati qui! Facci sapere quali sono i tuoi interessi sull'argomento.

Moderatori: Admin, ANTONIO55

Sono triste e disperata. La mia situazione.

Messaggioda LULUCG » 21/05/2012, 13:09

Salve a tutti. Mi chiamo Silvia, ho 34 anni e vorrei avere qualche consiglio data la mia situazione. Tutto inizia nel gennaio 2011 con una sinusite. Febbre per 2 mesi e un mal di gola che non se ne va più (anche oggi ce l'ho). Mi opero a luglio 2011 con anestesia generale di FESS ma risolvo ben poco. A dicembre 2011 mi opero con anestesia totale all'endometrio per un'emorragia che mi dura 4 mesi. Oggi sono in lista per essere operata ai turbinati. Negli ultimi 18 mesi mi sono riempita di antibiotici e cortisone. Ho infezioni recidive al naso (stafilococco aureo e haemophilus influenzae) con raffreddore continuo, mal di gola cronico, congiuntivite e mal di testa lancinanti. Non riesco a venirne fuori, non conduco più una vita normale, ho attacchi di panico e sono debilitatissima. Vorrei tanto avere un figlio ma in questa condizione non posso. Vorrei smettere con tutte queste cure che mi distruggono e provare l'argento colloidale ma non so come. Qualcuno mi da un consiglio? Non conosco le dosi, come assumerlo e soprattutto, se rimanessi incinta, potrebbe recarmi danno?

Ringrazio in anticipo chiunque mi possa dare un consiglio, sono davvero disperata.
LULUCG
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 14/05/2012, 10:16

Re: Sono triste e disperata. La mia situazione.

Messaggioda al fr » 21/05/2012, 14:03

salve silvia,
anche io dovevo essere operato ai turbinati e dopo una settimana di ospedale, avendo già 40 anni, una dott.ssa volle farmi una biopsia delle mie adenoidi (dolore atroce per anestetizzare il naso!!!), mi mandarono a casa in attesa del risultato ma non fui più richiamato!! (malasanità è proprio vero che esiste) in questo caso però penso che mi sia andata proprio bene!! conosco parecchia gente che non ha risolto niente con l'operazione.
io invece ora respiro bene, non ho più raffreddori quindi naso libero, non ho più le placche in gola fastisiosissime.
scoprìi per caso l'argento colloidale (il primo lo trovai in una farmacia ed era quello di tipo elettrolitico, diciamo normale, e mi trovai comunque benissimo) ora uso quello LASER ferioli e sono soddisfatissimo. lo uso quando ne ho bisogno.
in più ho scoperto l'alimentazione dei gruppi sanguigni ed io essendo di sangue gruppo A ho risolto i miei attacchi di panico eliminando completamente tutto ciò che ha a che fare con il latte vaccino e ti assicuro che sono scomparsi e questo accade subito perchè è una reazione del sistema immunitario verso tutti quegli alimenti che considera tossici. (ogni gruppo sanguigno reagisce diversamente verso un determinato cibo)
ora sto leggendo riguardo a bilanciare il ph alcalino reso acido dai cibi tossici che mangiamo. interessantissimo.!
sicuramente ti risponderà anche il carissimo antonio che saluto e ringrazio.
a presto ciao
aldo
al fr
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 21/02/2011, 17:06

Re: Sono triste e disperata. La mia situazione.

Messaggioda LULUCG » 21/05/2012, 17:26

Ciao Aldo,
potresti dirmi in che modo assumi l'argento e in che dosi? Mi è appena arrivata la risposta dell'ultimo tampone nasale eseguito: HAEMOPHILUS INFLUENZAE. Sono 18 mesi che prendo antibiotici, sono finita anche nel reparto di malattie infettive ma non riesco a debellarlo.

Grazie per ora.
Silvia
LULUCG
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 14/05/2012, 10:16

Re: Sono triste e disperata. La mia situazione.

Messaggioda ANTONIO55 » 22/05/2012, 13:42

LULUCG ha scritto:Ciao Aldo,
potresti dirmi in che modo assumi l'argento e in che dosi? Mi è appena arrivata la risposta dell'ultimo tampone nasale eseguito: HAEMOPHILUS INFLUENZAE. Sono 18 mesi che prendo antibiotici, sono finita anche nel reparto di malattie infettive ma non riesco a debellarlo.

Grazie per ora.
Silvia

Ciao Silvia,
io direi di iniziare con diversi areosol di 5/10 minuti durante la giornata.
Meglio più applicazioni di pochi minuti che una o due soltanto.
Con l'Ac Super Attivato basta inserire 10 gocce nell'ampolla dell'apparecchio ed eventualmente assumere 5 gocce sublinguali.
Concordo con Aldo sull'alimentazione basata sul gruppo sanguigno: leggere i libri del Dr. Ongaro a proposito di queste nuove ricerche.
Antonio
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 675
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma

Re: Sono triste e disperata. La mia situazione.

Messaggioda LULUCG » 22/05/2012, 14:46

Grazie per la Sua risposta,
l'aerosol lo devo fare con l'argento diluito nell'acqua bidistillata? Sa dirmi in che dosi per favore?
LULUCG
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 14/05/2012, 10:16

Re: Sono triste e disperata. La mia situazione.

Messaggioda al fr » 22/05/2012, 23:31

ciao silvia,
segui i consigli di antonio e sicuramente risolverai il tuo problema.
io so che con l'argento laser si debba usare tranquillamente l'acqua del rubinetto!
invece per quanto riguarda l'alimentazione del gruppo sanguigno che ti aiuterebbe drasticamente, ti consiglio di seguire colui che l'ha scoperta e portata avanti e cioè il dr. peter d'adamo (www.grupposanguigno.com) oppure segui colui che in italia ne sta parlando parecchio in tv e cioè il dott. mozzi (sul canale 199 salute & natura ogni secondo venerdì del mese)
vedi anche: http://www.youtube.com/user/y9678#g/u alcuni spezzoni di varie trasmissioni passate.

se poi vuoi provare: fatti delle centrifughe di carote, sedano e limone, bevile ogni giorno e vedrai il "miracolo" del ph alcalino!
fammi sapere!
auguri
ciao aldo
al fr
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 21/02/2011, 17:06

Re: Sono triste e disperata. La mia situazione.

Messaggioda ANTONIO55 » 23/05/2012, 7:49

LULUCG ha scritto:Grazie per la Sua risposta,
l'aerosol lo devo fare con l'argento diluito nell'acqua bidistillata? Sa dirmi in che dosi per favore?

L'Ac Laser o quello Super Attivato possono essere diluiti anche in acqua di rubinetto poichè non subiscono alcun degrado, ma dato l'inquinamento delle acque potabili (coli batteri, sabbia, nitrati, ruggine e altre impurità) sarebbe meglio inserire le gocce di argento in acqua bidistillata o anche minerale leggera.
Antonio
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 675
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma

Re: Sono triste e disperata. La mia situazione.

Messaggioda LULUCG » 25/05/2012, 21:27

Buonasera,
oggi mio marito è tornato a casa con una bottiglietta di SILVER BLU 10 ppm della Biogroup. Può darmi consiglio sull'utilizzo di questo prodotto? Sul sito della ditta c'è scritto di prenderne 20 gocce per 3 volte al giorno. Io vorrei fare anche lavaggi nasali, secondo Lei è opportuno? E se si per quanto tempo dovrei farli?

P.S.: Ho ritirato il referto della TAC. L'intervento chirurgico effettuato a luglio scorso sembra esser stato nullo, sono sconvolta e distrutta!! Ripongo molta fiducia in questo metodo che sto scoprendo ma ho tanti timori e dubbi.

Grazie
Silvia
LULUCG
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 14/05/2012, 10:16

Re: Sono triste e disperata. La mia situazione.

Messaggioda ANTONIO55 » 28/05/2012, 9:40

LULUCG ha scritto:Buonasera,
oggi mio marito è tornato a casa con una bottiglietta di SILVER BLU 10 ppm della Biogroup. Può darmi consiglio sull'utilizzo di questo prodotto? Sul sito della ditta c'è scritto di prenderne 20 gocce per 3 volte al giorno. Io vorrei fare anche lavaggi nasali, secondo Lei è opportuno? E se si per quanto tempo dovrei farli?

P.S.: Ho ritirato il referto della TAC. L'intervento chirurgico effettuato a luglio scorso sembra esser stato nullo, sono sconvolta e distrutta!! Ripongo molta fiducia in questo metodo che sto scoprendo ma ho tanti timori e dubbi.

Grazie
Silvia

Non ho mai testato quel prodotto ma come per altro argento elettrolitico a 10 ppm 20 gocce mi sembrano poche anche se ripetute per tre volte al giorno.
I lavaggi nasali sono sicuramente consigliabili come sono consigliabili le applicazioni areosol fino a scomparsa dei sintomi.
L'argento colloidale di qualsiasi tipologia riesce a risolvere problemi ove ci siano infezioni batteriche di qualsiasi genere, anche se a volte la posologia va modulata in base alla gravità della situazione (colonizzazione batterica) ed alla tipologia dei batteri (alcuni risultano resistenti a basse densità di Aci), ma non ci sono effetti collaterali neanche per lunghi periodi di uso.
Antonio
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 675
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma

Re: Sono triste e disperata. La mia situazione.

Messaggioda LULUCG » 28/05/2012, 11:51

Grazie della risposta.
Per ora posso solo dire che ho provato a metterne qualche goccia negli occhi che da settimane al risveglio sono rossi e appiccicati. Sono bastate 2 applicazioni in un giorno e la mattina dopo gli occhi non erano più appiccicosi.................. sono molto soddisfatta!!. Ora sto provando a diluire l'argento con acqua iniettabile (la bidistillata non l'ho trovata) per utilizzarla come spray nasale. Non mi resta che proseguire (anche per aerosol) e ripetere il tampone nasale fra un pò. Vi saprò ridire.

Un'ulteriore domanda: sa darmi informazioni sull'assunzione in gravidanza? Se fra un pò stessi meglio, vorrei provare ad avere un figlio.
LULUCG
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 14/05/2012, 10:16

Prossimo

Torna a Presentazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron