salve a tutti

Sei nuovo? Presentati qui! Facci sapere quali sono i tuoi interessi sull'argomento.

Moderatori: Admin, ANTONIO55

salve a tutti

Messaggioda agroma » 20/11/2011, 23:02

Buonasera ragazzi,complimenti per il forum, è da tempo che ho sentito parlare dell' ACI ma solo da qualche settimana sto prendendo in considerazione questa situazione. Vorrei tanto capire una situazione, ho visto che l argento colloidale si può produrre sia via elettrolitica che per sublimazione con il laser. Ora mi chiedo qual'è la differenza terapeutica tra quello elettrolitico e quello prodotto a laser, o meglio perché tutta la differenza dei ppm? Ancora non so se prendere il generatore elettrolitico oppure prendere ACI prodotto via laser.

I fini per cui mi interessa e per la cura in generale e prevenzione e in modo specifico per un mio amico che ha Epatite C genotipo 1 e artrosi alle ginocchia e sinusite.

Cosa mi consigliate?

Saluti a tutti

Ago
agroma
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 11/11/2011, 13:10

Re: salve a tutti

Messaggioda ANTONIO55 » 21/11/2011, 10:19

Ciao AgRoma,
benevenuto nel Forum.
La differenza terapeutica tra l'A.C.I. elettolitico e quello prodotto con la tecnologia Laser è che quest'ultimo ha una maggiore efficacia essendo meno ionico e più particellare. L'AC Laser è più resistente al degrado ambientale e può essere prodotto a maggiore densità rispetto a quello elettrolitico, riuscendo a debellare patologie causate da germi particolarmente resistenti.
Se pensi di voler utilizzare l'Aci per molto tempo ti consiglio di procurarti il generatore della TecnoSalute Modello Look (0.8 o 1.2) che è ancora in vendita.
E' il miglior generatore di Aci sul mercato.
Antonio
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 687
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma

Re: salve a tutti

Messaggioda agroma » 21/11/2011, 10:43

Buongiorno Antonio e a chi legge :-)

grazie per la delucidazione. Sia per ACi colloidale elettrolitico che per quello a laser, i ppm sono molto diversi...10ppm contro 100ppm. Ora per le patologie che ho scritto su, quali potrebbero essere i dosaggi ?
agroma
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 11/11/2011, 13:10

Re: generatori aci look tecnosalute

Messaggioda al fr » 21/11/2011, 13:01

ciao Antonio,
ho la mezza tentazione di acquistare un generatore aci tipo look della tecnosalute, però sul loro sito non c'è il prezzo, sapresti più o meno dirmi cosa costa?
io acquisto già per me, e anche per altri, quello laser con soddisfazione, però mi piacerebbe produrlo a casa per altri usi(anche se ho un po' di paura di fare qualche passaggio sbagliato).
tu te lo produci da solo?
ciao e grazie in anticipo per tuoi consigli.
aldo
al fr
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 21/02/2011, 17:06

Re: salve a tutti

Messaggioda ANTONIO55 » 22/11/2011, 9:04

agroma ha scritto:Buongiorno Antonio e a chi legge :-)

grazie per la delucidazione. Sia per ACi colloidale elettrolitico che per quello a laser, i ppm sono molto diversi...10ppm contro 100ppm. Ora per le patologie che ho scritto su, quali potrebbero essere i dosaggi ?


A livello preventivo l'Aci elettrolitico è consigliato nella misura di un cucchiaio (di plastica) al dì, mentre per il Laser a 100 ppm 5 gocce in mezzo bicchiere d'acqua sono più che sufficienti.
Per l'Epatite C un cucchiaio tre volte al dì per l'elettrolitico e per il Laser 5 gocce in mezzo bicchiere d'acqua mattino e sera.
Per la sinusite si possono fare lavaggi attraverso le narici con Aci puro oppure fare l'areosol tre volte al dì, oppure Laser con 10 gocce in mezzo litro d'acqua per le irrigazioni e 5 gocce in 30 ml di acqua da inserire nell'apparecchio areosol.
Per l'artrosi non ho testimonianze dirette e quindi non saprei cosa consigliare se non provare con la dose indicata per la prevenzione.
Considerando che l'Aci non ha effetti collaterali viene consigliato di usare il prodotto anche con dosi superiori a quelle consigliate normalmente.
Antonio
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 687
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma

Re: generatori aci look tecnosalute

Messaggioda ANTONIO55 » 22/11/2011, 9:12

al fr ha scritto:ciao Antonio,
ho la mezza tentazione di acquistare un generatore aci tipo look della tecnosalute, però sul loro sito non c'è il prezzo, sapresti più o meno dirmi cosa costa?
io acquisto già per me, e anche per altri, quello laser con soddisfazione, però mi piacerebbe produrlo a casa per altri usi (anche se ho un po' di paura di fare qualche passaggio sbagliato).
tu te lo produci da solo?
ciao e grazie in anticipo per tuoi consigli.
aldo

Ciao Aldo,
per i prezzi puoi rivolgerti direttamente a Guido attraverso il contatto: info@argento-colloidale.info
Per la produzione con il Look stai tranquillo è assolutamente un gioco da ragazzi, conosco alcune amiche del Forum che lo producono senza problemi da tempo.
Per me e la mia famiglia produco Aci dal 2006, ma solo dopo l'utilizzo di un'apparecchiatura professionale come quella di Guido posso dire di aver raggiunto il massimo possibile in questo campo.
In ogni caso se decidessi di acquistare un generatore da Guido, semmai avessi problemi puoi chiedere sul Forum e ti saranno date le spiegazioni ed i consigli opportuni.
Antonio
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 687
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma

Re: salve a tutti

Messaggioda agroma » 01/12/2011, 15:23

Grazie Antonio per la risposta.

Ho preso dal carissimo Ferioli oro e argento collodaile. Entrambi prodotti al laser. Ora seguendo i tuoi consigli di su per le patologie....occorre assumerli tramite bicchiere d'acqua? oppure come gocce sublinguali? se si quante?

grazie
agroma
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 11/11/2011, 13:10

Re: salve a tutti

Messaggioda ANTONIO55 » 01/12/2011, 15:47

agroma ha scritto:Grazie Antonio per la risposta.

Ho preso dal carissimo Ferioli oro e argento collodaile. Entrambi prodotti al laser. Ora seguendo i tuoi consigli di su per le patologie....occorre assumerli tramite bicchiere d'acqua? oppure come gocce sublinguali? se si quante?

grazie

L'AC Laser può essere assunto in entrambe le modalità (sublingua o nel bicchiere d'acqua) nella misura di 5 gocce.
Nella modalità sublingua le particelle vengono assorbite attraverso le mucose ed immesse immediatamente nel circolo sanguigno.
Se invece dobbiamo far arrivare le particelle nello stomaco, nella vescica o nell'intestino è consigliabile diluire le gocce in un bicchiere acqua (anche di rubinetto) e bere ancora acqua.
Antonio
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 687
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma


Torna a Presentazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron