cerco aiuto

Su questo Forum possiamo discutere di tutto ciò che riguarda l'Argento Colloidale Ionico.

Moderatori: Admin, ANTONIO55

cerco aiuto

Messaggioda alexmat » 24/12/2015, 18:20

ciao a tutti. avrei bisogno di aiuto nella scelta del prodotto da acquistare e nel modo di somministrazione. Da circa un anno sto combattendo con una fastidiosa blefarite causata dall'ostruzione delle ghiandole di meibomio. non riesco a venirne a capo e la mia qualità di vita sta lentamente e inesorabilmente peggiorando. ho preso antibiotici per lungo tempo che mi hanno stravolto lo stomaco! ho letto per puro caso dell'argento colloidale mentre cercavo informazioni su un antibiotico naturale da assumere con tranquillità. Mi sono deciso a provare! Sono però molto confuso.. prima di tutto sul tipo di argento da acquistare. ho notato che esiste argento colloidale, argento colloidale "ionico" e super attivo. quale scegliere? la concentrazione.. 10ppm vanno bene? mi sono anche un pò spaventato quando ho letto che si può incorrere nell'argiria.. :shock: non vorrei ritrovarmi blu come un puffo! :D
come metodo di assunzione cosa potete consigliarmi? vorrei prenderlo per bocca ed eventualmente come collirio.. attendo ansioso le vostre risposte. ciao e buone feste a tutti.
alexmat
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 24/12/2015, 16:20

Re: cerco aiuto

Messaggioda ANTONIO55 » 28/12/2015, 14:23

I prodotti a base d'argento funzionano quasi sempre e funzionano quasi tutti.
Per contrarre l'Argiria occorrono anni di assunzione di colloidi molto scarsi, ma oramai sul mercato è difficile trovare prodotti talmente scarsi da procurare danni.
Basta evitare di acquistare dai produttori "Fai da te".
Di norma basse concentrazioni (10 ppm) vanno bene per la maggior parte delle patologie, mentre per colonizzazioni batteriche molto alte occorre una densità maggiore.
Non so se i colloidi d'argento possono risolvere il tuo problema, ma se vuoi provare qualche ottimo prodotto puoi rivolgerti al Ferioli a questo account: silvercoll@libero.it
Antonio
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 687
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma

Re: cerco aiuto

Messaggioda alexmat » 03/01/2016, 21:40

Grazie per la risposta. parlando con i parenti è venuto fuori che un po tutti vorrebbero provarlo. e allora volendo provare a produrselo in proprio, oltre alle tre pile da 9 volt esiste un alimentatore adatto allo scopo? quelli a corrente costante che si usano nell'alimentazione dei led possono essere utilizzati? ne ho uno in casa con queste caratteristiche: Alimentatore a corrente costante per led con tensione d'ingresso a 230 Vac , potenza di 20Watt con uscita fissa in range da 30V a 56V, con corrente in uscita massima di 350 mAh (0.35 AMPERE).
Oppure un'alternativa? mi potete consigliare qualcosa? le possibilità economiche non sono molte... :roll: grazie per le info che vorrete darmi.
alexmat
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 24/12/2015, 16:20

Re: cerco aiuto

Messaggioda alexmat » 04/01/2016, 18:07

mi rispondo da solo.. :D in base a ciò che ho letto diciamo che "qualsiasi" alimentatore potrebbe andare bene, a patto che eroghi una corrente costante e che non vada oltre i 10 milliampere durante la produzione. L'alimentatore che ho citato potrebbe andare essendo a corrente costante, ma manca della regolazione o meglio del limitatore che non lo farebbe andare ad oltre i 10 mA.
e sempre a quanto ho letto, utilizzare un alimentatore sui 24-30volt non è molto diverso da usare le tre pile da 9 volt in serie, tra l'altro più sicure con applicata la resistenza da 680ohm. il discorso magari cambia se si usano alimentatori capaci di erogare 300 volt.. ma quello è un altro pianeta.. ;)
alexmat
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 24/12/2015, 16:20


Torna a Argento Colloidale Ionico

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron