Bassi dosaggi vs alti dosaggi

Su questo Forum possiamo discutere di tutto ciò che riguarda l'Argento Colloidale Ionico.

Moderatori: Admin, ANTONIO55

Bassi dosaggi vs alti dosaggi

Messaggioda energy » 12/02/2015, 16:10

In caso di problemi cronici ho sempre utilizzato dosaggi giornalieri di aci che definirei medio-bassi (30-45ml) per lunghi periodi (1-2 mesi), ma mi sono sempre chiesto quale sarebbe stato l'approccio migliore in caso di infezioni acute, delle quali non ho mai sofferto in maniera seria (mi è accaduto un episodio proprio ieri, ne ho parlato al seguente link viewtopic.php?f=7&t=7014 )
Su "Il grande libro dell'argento colloidale" di Pies e Reinelt vengono consigliati alti dosaggi giornalieri per tutte le patologie, la regola generale è 2ml/kg di peso corporeo di aci a 25 ppm, che corrisponderebbero a 5ml/kg di aci a 10 ppm, ma si arrivano a consigliare anche 150 ml di aci a 25 ppm per tre volte al giorno da assumere per tre giorni.
Non ho mai utilizzato aci a così alti dosaggi ma le mie considerazioni sui dosaggi da utilizzare sono cambiate nel tempo, e, almeno per quanto riguarda i problemi acuti, ho constatato che l'assunzione di 2 ml/kg al giorno di aci a 10 ppm è per me più efficace delle basse dosi nell'ordine delle unità o decine di millilitri al giorno.
energy
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 24/09/2014, 15:48

Re: Bassi dosaggi vs alti dosaggi

Messaggioda ANTONIO55 » 12/02/2015, 16:53

Purtroppo come sai non ci sono sperimentazioni da parte di ricercatori indipendenti sull'utilizzo dell'Aci, e quindi bisogna provare sulla propria pelle.
Ognuno deve trovare la sua "posologia" in base alla risposta individuale rispetto alle patologie che lo affliggono.
Certo per problemi cronici è meglio non eccedere nei dosaggi, per dare tempo all'organismo di smaltire le poche particelle che si assumono con l'argento elettrolitico.
In caso di necessità anch'io assumo quantità maggiori di quelle normalmente indicate senza alcun problema e quando qualche volta ho continuato per mesi ad assumere Aci, non ho mai avvertito la necessità di rispristinare la flora batterica come consigliano sulla rete.
Dato che hai letto il libro di Pies saprai che per qualche oscura ragione l'Aci non distrugge i batteri buoni, ma solo quelli cattivi.
La pratica di assumere fermenti lattici, prebiotici o probiotici è comunque da prendere in considerazione, ma più che altro per il tipo di alimentazione che la maggior parte di noi ha in casa. Cibi industriali deprivati delle sostanze nutritive oltre che addizionate di conservanti e altre schifezze che ci propinano.
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 675
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma


Torna a Argento Colloidale Ionico

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron