Guarire da prostatite con argento colloidale

Su questo Forum possiamo discutere di tutto ciò che riguarda l'Argento Colloidale Ionico.

Moderatori: Admin, ANTONIO55

Re: Guarire da prostatite con argento colloidale

Messaggioda Fire91 » 11/01/2015, 17:46

Ciao Antonio. Sulle proporzioni ho tutto chiaro, per quanto riguarda l'autoproduzione di argento colloidale ho capito bene cosa intendi, ma farselo da sè non si può incorrere nel rischio di non produrlo di qualità perfettamente buona? Cioè quello che voglio dire è che sicuramente ci sarà una differenza tra il mio generatore che comprerei ad esempio a 500 euro e il generatore di un'azienza che magari costa 5 mila euro, per altro l'azienza farebbe pure un'analisi chimica del prodotto. Questo voglio dire, ho paura di sbagliare e poi creare un prodotto che con il tempo possa apportare danni invece che benefici.
Per quanto riguarda le gocce, 60 gocce sono 3 ml no? Perchè non oltre 60 gocce hai scritto? Sono troppi e può dare problemi di salute? L'ho ordinato e mi deve arrivare, poi aprirò una nuova discussione sui risultati che otterrò... sperò che sarà una discussione con titolo del tipo "addio prostatite" ahahah... magari... sarebbe per me il massimo della realizzazione di vita :lol:
Fire91
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 06/01/2015, 18:57

Re: Guarire da prostatite con argento colloidale

Messaggioda ANTONIO55 » 11/01/2015, 19:27

Fire91 ha scritto:Ciao Antonio. Sulle proporzioni ho tutto chiaro, per quanto riguarda l'autoproduzione di argento colloidale ho capito bene cosa intendi, ma farselo da sè non si può incorrere nel rischio di non produrlo di qualità perfettamente buona? Cioè quello che voglio dire è che sicuramente ci sarà una differenza tra il mio generatore che comprerei ad esempio a 500 euro e il generatore di un'azienza che magari costa 5 mila euro, per altro l'azienza farebbe pure un'analisi chimica del prodotto. Questo voglio dire, ho paura di sbagliare e poi creare un prodotto che con il tempo possa apportare danni invece che benefici.
Per quanto riguarda le gocce, 60 gocce sono 3 ml no? Perchè non oltre 60 gocce hai scritto? Sono troppi e può dare problemi di salute? L'ho ordinato e mi deve arrivare, poi aprirò una nuova discussione sui risultati che otterrò... sperò che sarà una discussione con titolo del tipo "addio prostatite" ahahah... magari... sarebbe per me il massimo della realizzazione di vita :lol:

Si può produrre pessimo argento con generatori troppo semplici (tipo tre pile da 9 volt, senza movimentatore dell'acqua ed elettrodi piccolissimi).
Le Aziende che producono argento ionico elettrolitico non credo che usino generatori più costosi di 500 euro e quelle che producono argento particellare lo fanno con generatori da centinaia di migliaia di euro/dollari con metodo chimico (che ovviamente non è alla nostra portata).
Con un generatore professionale è impossibile produrre argento scarso o medio.
Assumendo oltre 60 gocce di Ac particellare tutti i giorni ci vuole più tempo per smaltire le particelle d'argento e dato che non ci sono ancora ricerche in merito, meglio non esagerare.
Misurino alla mano, 60 gocce corrispondono a 5 millilitri.
Antonio
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 675
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma

Re: Guarire da prostatite con argento colloidale

Messaggioda Fire91 » 11/01/2015, 20:38

Ho capito, ho tutte le info, non mi resta che provare! Vi terrò aggiornati.
Fire91
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 06/01/2015, 18:57

Re: Guarire da prostatite con argento colloidale

Messaggioda ANTONIO55 » 12/01/2015, 8:33

Ok Fabio,
aspettiamo tue buone nuove.
Antonio
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 675
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma

Re: Guarire da prostatite con argento colloidale

Messaggioda Fire91 » 13/01/2015, 18:34

Buonasera Antonio, probabilmente oggi mi arriverà l'argento colloidale, ripeto è di tipo particellare. Precedentemente hai scritto che la dose massima giornaliera è 60 gocce al giorno per l'AC particellare, ma 60 gocce è tranquillamente tollerato e privo di effetti collaterali o è meglio partire da un basso dosaggio (ad esempio 30 o 45 gocce al giorno) e usare le 60 gocce/giorno solo in "extremis"? Più si avvicina l'arrivo di questo prodotto e più mi sale l'ansia :shock: , ho paura di usare un dosaggio troppo alto che mi faccia male o un dosaggio troppo basso che mi faccia sprecare il prodotto (perchè la prostata è poco vascolarizzata e una piccola parte entrerà dentro ad agire)... poi ci sono mia madre e la mia ragazza con le loro preoccupazioni che mi fanno condizionare un pò :? . Scusa se sembro un pò paranoico.
Fabio.
Fire91
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 06/01/2015, 18:57

Re: Guarire da prostatite con argento colloidale

Messaggioda ANTONIO55 » 14/01/2015, 8:16

Fire91 ha scritto:Buonasera Antonio, probabilmente oggi mi arriverà l'argento colloidale, ripeto è di tipo particellare. Precedentemente hai scritto che la dose massima giornaliera è 60 gocce al giorno per l'AC particellare, ma 60 gocce è tranquillamente tollerato e privo di effetti collaterali o è meglio partire da un basso dosaggio (ad esempio 30 o 45 gocce al giorno) e usare le 60 gocce/giorno solo in "extremis"? Più si avvicina l'arrivo di questo prodotto e più mi sale l'ansia :shock: , ho paura di usare un dosaggio troppo alto che mi faccia male o un dosaggio troppo basso che mi faccia sprecare il prodotto (perchè la prostata è poco vascolarizzata e una piccola parte entrerà dentro ad agire)... poi ci sono mia madre e la mia ragazza con le loro preoccupazioni che mi fanno condizionare un pò :? . Scusa se sembro un pò paranoico.
Fabio.

Ciao Fabio,
come dicevano i latini "in media stat virtus": una 30ina di gocce per iniziare potrebbe essere una dose giusta.
Se assumi 60 gocce al giorno ci vuole più tempo per smaltire la parte di argento metallica, ma ancora nessuno ha sperimentato (nessuno a livello istituzionale ha questo interesse per le ovvie ragioni che sappiamo) cosa succede a lungo termine.
Antonio
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 675
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma

Re: Guarire da prostatite con argento colloidale

Messaggioda Fire91 » 14/01/2015, 10:18

Ciao Antonio, grazie. Ho pensato di bere più acqua (3 lt al giorno) e farmi una spremuta di limone al giorno, ho letto su internet che il limone aiuta a depurare il fegato. Cioè in pratica di prendere quegli accorgimenti a livello di dieta per depurare l'organismo il più possibile durante la terapia, magari facendo anche attività fisica per diminuire lo stress considerando che potrebbero depositarsi particelle d'argento o anche scorie degli organismi patogeni che l'AC ha eliminato. Che ne dici?
Fabio.

PS: è vero che quando prendi le gocce di AC bisogna prima tenerle per 2-3 min sotto la lingua, poi ingoiare e subito dopo bere molta acqua?
Fire91
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 06/01/2015, 18:57

Re: Guarire da prostatite con argento colloidale

Messaggioda ANTONIO55 » 14/01/2015, 15:07

Fire91 ha scritto:Ciao Antonio, grazie. Ho pensato di bere più acqua (3 lt al giorno) e farmi una spremuta di limone al giorno, ho letto su internet che il limone aiuta a depurare il fegato. Cioè in pratica di prendere quegli accorgimenti a livello di dieta per depurare l'organismo il più possibile durante la terapia, magari facendo anche attività fisica per diminuire lo stress considerando che potrebbero depositarsi particelle d'argento o anche scorie degli organismi patogeni che l'AC ha eliminato. Che ne dici?
Fabio.

PS: è vero che quando prendi le gocce di AC bisogna prima tenerle per 2-3 min sotto la lingua, poi ingoiare e subito dopo bere molta acqua?

Confermo quanto sopra ed in più aggiungo che la reazione di Herxheimer a volte può avvenire.
Bere molta acqua facilità l'espulsione delle tossine in minor tempo.
Anche una spremuta di limone al giorno toglie il medico da torno :D
E' bene far assorbire la maggior parte di argento dalla mucosa della lingua in quanto le particelle vengono immesse più rapidamente nel circolo sanguigno.
Antonio
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 675
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma

Re: Guarire da prostatite con argento colloidale

Messaggioda Fire91 » 14/01/2015, 16:31

L'AC mi è arrivato! Ho saputo da mio fratello, ma io sto fino a stasera in università e quindi lo prenderò da domani. Ma considerando che potrebbe avvenire la reazione di Herxheimer e considerando che domani ho l'esame di fisica forse è meglio che prendo l'AC dopodomani o almeno dopo l'esame per evitare che i sintomi della reazioni mi mandino in tilt :? . Avevo già sentito parlare della reazione di Herxheimer, ma è una condizione benigna no? I batteri uccisi dall'antibiotico prima di essere espulsi rimangono nell'organismo, ma non succede nulla di grave no? Una cosa del genere non dovrebbe succedere anche con i comuni antibiotici?
Fire91
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 06/01/2015, 18:57

Re: Guarire da prostatite con argento colloidale

Messaggioda Fire91 » 14/01/2015, 21:23

Ho davanti a me il prodotto. Nelle informazioni dello scatolo dice che la concentrazione delle sostanze può determinare un leggero deposito ed è sufficiente una leggera agitazione per ottenere la dispersione omogenea. Quindi ogni volta prima di usarlo lo agito un pó? Visto che sto sempre in università faccio danni se lo tengo nella tracolla e me lo porto in giro durante l'arco della giornata?
Fire91
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 06/01/2015, 18:57

PrecedenteProssimo

Torna a Argento Colloidale Ionico

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron