ARGENTO E RAME PER DISINFEZIONE PISCINE

Su questo Forum possiamo discutere di tutto ciò che riguarda l'Argento Colloidale Ionico.

Moderatori: Admin, ANTONIO55

ARGENTO E RAME PER DISINFEZIONE PISCINE

Messaggioda Max » 24/06/2012, 14:08

Salve a tutti.
Mi rivolgo a tutti voi, in particolare ad Antonio e Silver, in merito ad un articolo di cui riporto il link.

http://www.eospiscine.it/elements/tecno ... sinfezione

Questo sito descrive i vari metodi attualmente disponibili per la disinfezione delle piscine.
Cita anche il rame e l'argento e mi lascia perplesso quello che dicono:

Trattamenti Chimico-Fisici
Rame-Argento - I sistemi elettrolitici con piastre di rame/argento rilasciano ioni di rame (alghistatici) e di argento (batteriostatici) erano molto in voga 50 anni fa, ma con le temperature odierne e i nuovi robustissimi ceppi batterici sono ormai totalmente inefficaci.
I termini alghistatici e batteriostatici significano che impediscono la crescita e la proliferazione, ma oggi servono alghicidi e battericidi!
Da alcuni anni sono comparsi sistemi a cartucce a perdere definiti "naturali" che rilasciano sali di rame…


Cosa ne pensate?
Max
 
Messaggi: 14
Iscritto il: 27/05/2012, 16:01

Re: ARGENTO E RAME PER DISINFEZIONE PISCINE

Messaggioda ANTONIO55 » 25/06/2012, 8:09

Max ha scritto:Salve a tutti.
Mi rivolgo a tutti voi, in particolare ad Antonio e Silver, in merito ad un articolo di cui riporto il link.

http://www.eospiscine.it/elements/tecno ... sinfezione

Questo sito descrive i vari metodi attualmente disponibili per la disinfezione delle piscine.
Cita anche il rame e l'argento e mi lascia perplesso quello che dicono:

Trattamenti Chimico-Fisici
Rame-Argento - I sistemi elettrolitici con piastre di rame/argento rilasciano ioni di rame (alghistatici) e di argento (batteriostatici) erano molto in voga 50 anni fa, ma con le temperature odierne e i nuovi robustissimi ceppi batterici sono ormai totalmente inefficaci.
I termini alghistatici e batteriostatici significano che impediscono la crescita e la proliferazione, ma oggi servono alghicidi e battericidi!
Da alcuni anni sono comparsi sistemi a cartucce a perdere definiti "naturali" che rilasciano sali di rame…


Cosa ne pensate?

Un mio collega d'ufficio ha adottato da oltre 4 anni un depuratore per la sua piscina con un sistema di produzione di ioni rame-argento e mi ha detto che è molto efficiente.
I robustissimi ceppi batterici forse hanno problemi ad essere eliminati con i normali antibiotici, ma l'argento colloidale non lascia scampo.
Il rame colloidale poi fa il resto nei confronti dei funghi e delle alghe.
Il problema semmai è che questi depuratori-generatori non costano poco.
Io per la piscinetta di mia figlia in campagna (14.000 litri di acqua) utilizzo una bottiglia di argento colloidale ionico a 10 ppm che elimina alghe e batteri per un mese intero.
Antonio
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 675
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma

Re: ARGENTO E RAME PER DISINFEZIONE PISCINE

Messaggioda lory » 24/04/2013, 16:57

Non si finisce mai d'imparare :o
Io per la minipiscina-idromassaggio in giardino uso le pastiglie di ossigeno attivo... dici che potrei usare anche l'ACI (magari uno meno costoso del Laser)?
Non è che con le alte temperature (36 gradi fissi) può creare problemi all'acqua o alle pompe/compressori?
Oh, mi sto proprio silverizzando!!!
:lol:
lory
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 24/04/2013, 9:53

Re: ARGENTO E RAME PER DISINFEZIONE PISCINE

Messaggioda ANTONIO55 » 01/05/2013, 21:31

lory ha scritto:Non si finisce mai d'imparare :o
Io per la minipiscina-idromassaggio in giardino uso le pastiglie di ossigeno attivo... dici che potrei usare anche l'ACI (magari uno meno costoso del Laser)?
Non è che con le alte temperature (36 gradi fissi) può creare problemi all'acqua o alle pompe/compressori?
Oh, mi sto proprio silverizzando!!!
:lol:

Alle pompe/compressori l'Ac non creerebbe alcun problema.
Io nella piscina di 4,50 m di diametro usavo ed uso una bottiglia di Aci (ionico) ed è sufficiente per mantenere asettica l'acqua per un mese. Considera che la quantità di acqua è di 14.000 litri.
Credo che un flacone da 100 ml di Ac Laser potrebbe essere sufficiente per una volumetria più bassa della mia.
Antonio
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 675
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma

Re: ARGENTO E RAME PER DISINFEZIONE PISCINE

Messaggioda lory » 01/05/2013, 21:59

La mia vasca contiene 1300 litri, quindi circa 1/10 della tua... infatti non è una piscina, ma una vasca idromassaggio da giardino; però 55 euro per un mese di acqua asettica è comunque tanto, più di quanto spendo con l'ossigeno attivo.
A quel punto forse mi converrebbe valutare se prendere un generatore e farmi l'AC ionico per gli usi più comuni (al di là della mia patologia, per cui comunque userei il laser): idromassaggio, disinfezione dei bagni, degli spazzolini ecc ecc, cura delle piccole cose (herpes, mal di gola, sinusite) di mia moglie e mio figlio... tu che lo fai, che mi consigli?
Thanx :)
lory
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 24/04/2013, 9:53

Re: ARGENTO E RAME PER DISINFEZIONE PISCINE

Messaggioda ANTONIO55 » 01/05/2013, 22:10

lory ha scritto:La mia vasca contiene 1300 litri, quindi circa 1/10 della tua... infatti non è una piscina, ma una vasca idromassaggio da giardino; però 55 euro per un mese di acqua asettica è comunque tanto, più di quanto spendo con l'ossigeno attivo.
A quel punto forse mi converrebbe valutare se prendere un generatore e farmi l'AC ionico per gli usi più comuni (al di là della mia patologia, per cui comunque userei il laser): idromassaggio, disinfezione dei bagni, degli spazzolini ecc ecc, cura delle piccole cose (herpes, mal di gola, sinusite) di mia moglie e mio figlio... tu che lo fai, che mi consigli?
Thanx :)

Io acquisterei un Look (che tra l'altro è l'unico modello di generatore in produzione del Ferioli) che è sicuramente uno tra i migliori generatori di Aci in commercio: se vai sul mio sito trovi le prove di diversi generatori da cui potrai avere un'orientamento utile. Il modello 0,5 come è facile capire produce 1/2 litro di ottimo Aci in una 10ina di minuti o poco più.
Il modello più grande, 1,1 produce più di un litro in appena una 20ina di minuti.
L'uso è semplicissimo ed alla portata di tutti.
Avrai litri e litri di Aci a bassissimo costo di produzione (dopo l'ammortamento del costo del generatore ovviamente) per soddisfare tutte le necessità della famiglia (e degli amici che si uniranno come richieste se solo sapranno dell'efficacia di un tale prodotto).
Per patologie più importanti dove è richiesta un'efficacia maggiore, potrai acquistare un argento più efficace, come il Laser o il Superattivato del Ferioli.
Antonio
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 675
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma

Re: ARGENTO E RAME PER DISINFEZIONE PISCINE

Messaggioda silver » 25/05/2013, 23:09

Ora c'è un modo molto più semplice e alla portata di tutti: l'Argento Colloidale in compresse, tot compresse di AC per metro cubo.
Leggere 1.5gr, densità 5.000 ppm, praticamente eterne, piccole, si possono spedire con un piccolo ed economico plico e non si ferma in dogana.

Basta gettarle nell'acqua e si sciolgono subito. L'argento Colloidale riprende la sua carica elettrica e ripristina la sua capacità anti-microbica.
Non teme la luce diretta del sole. Va bene anche per disinfettare l'acqua potabile. Può essere impiegato in qualunque uso industriale, per fitofarmaci in agricoltura, ecc.

Mentre gli altri per fare spedizioni internazionali di '1000 kg di "Piscio di Somaro'" a 10 ppm debbono trasportare e pagare per un peso di 1100 kg, noi possiamo spedire un pacchettino di 5 Kg. Questa è tecnologia :lol: , altro che "piscio di Somaro" puach :oops: .
silver
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 25/02/2011, 23:47

Re: ARGENTO E RAME PER DISINFEZIONE PISCINE

Messaggioda sandra1958 » 17/06/2013, 18:28

silver ha scritto:Ora c'è un modo molto più semplice e alla portata di tutti: l'Argento Colloidale in compresse, tot compresse di AC per metro cubo.
Leggere 1.5gr, densità 5.000 ppm, praticamente eterne, piccole, si possono spedire con un piccolo ed economico plico e non si ferma in dogana.

Basta gettarle nell'acqua e si sciolgono subito. L'argento Colloidale riprende la sua carica elettrica e ripristina la sua capacità anti-microbica.
Non teme la luce diretta del sole. Va bene anche per disinfettare l'acqua potabile. Può essere impiegato in qualunque uso industriale, per fitofarmaci in agricoltura, ecc.

Mentre gli altri per fare spedizioni internazionali di '1000 kg di "Piscio di Somaro'" a 10 ppm debbono trasportare e pagare per un peso di 1100 kg, noi possiamo spedire un pacchettino di 5 Kg. Questa è tecnologia :lol: , altro che "piscio di Somaro" puach :oops: .


Ciao,
vorrei avere maggiori informazioni riguardo all'argento colloidale in compresse, ho una piscina di 12x6 circa 80-100 metri cubi.
Molte grazie :)
sandra1958
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 17/06/2013, 10:44

Re: ARGENTO E RAME PER DISINFEZIONE PISCINE

Messaggioda ANTONIO55 » 18/06/2013, 7:56

sandra1958 ha scritto:Ciao,
vorrei avere maggiori informazioni riguardo all'argento colloidale in compresse, ho una piscina di 12x6 circa 80-100 metri cubi.
Molte grazie :)

Ciao Sandra,
per info ti puoi rivolgere direttamente al Ferioli che le produce contattandolo via mail a: info@argento-colloidale.info
Antonio
Avatar utente
ANTONIO55
 
Messaggi: 675
Iscritto il: 16/06/2010, 14:13
Località: Roma

Re: ARGENTO E RAME PER DISINFEZIONE PISCINE

Messaggioda sandra1958 » 18/06/2013, 10:10

:D Grazie mille Antonio
sandra1958
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 17/06/2013, 10:44

Prossimo

Torna a Argento Colloidale Ionico

Chi c’è in linea

Visitano il forum: GillterOmina e 2 ospiti

cron